Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Notizie

Ordine dei giornalisti della Toscana invita i colleghi a rispettare e tutelare la dignità delle persone

Articolo di del 21 luglio 2017 – 09:10Nessun commento | 50 views

Prendendo spunto da recenti episodi che hanno visto la pubblicazione sugli organi di informazione di foto e video aventi come protagonisti persone coinvolte in fatti di cronaca, l'Ordine dei Giornalisti della Toscana tiene a ribadire che è compito del giornalista valutare sempre, non solo  la legittimità formale, ma anche l'opportunità, di quanto viene pubblicato. I giornalisti infatti sono tenuti per legge al rispetto della "personalità altrui" e dunque della dignità delle persone coinvolte nel racconto.

Si invitano, pertanto, i colleghi a riflettere sempre se le informazioni che si danno, seppur conformi al diritto di cronaca, siano effettivamente necessarie, e se la loro pubblicazione non possa provocare un danno gratuito a qualcuno, prestando particolare attenzione anche  ai dettagli che vengono forniti nel confezionamento della  notizia.

Massima attenzione deve essere poi riservata alla tutela dei minori, e generalmente delle persone deboli, evitando la pubblicazione di foto e di video anche nei casi in cui questi siano prematuramente scomparsi.

È, infatti, convinzione di questo Ordine che solo il rigore deontologico e l'attenzione ai particolari distingua seriamente la nostra professione, a fronte della moltiplicazione esponenziale delle informazioni che vengono veicolate attraverso la rete ed i social.

In un  momento storico in cui la credibilità ed il prestigio della nostra professione viene continuamente messa in discussione, è compito infatti di  ciascuno di noi, e dell' Ordine in prima istanza, tenere fermi i principi di accuratezza e di tutela della dignità umana, che sono alla base del nostro lavoro, distinguendo il giornalismo da tutto il resto.

Tag:,

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, o fai trackback dal tuo stesso sito. Puoi anche ricevere questi commenti via RSS.

Non saranno tollerati e verranno rimossi commenti offensivi. Cerca di stare sull'argomento di cui parla l'articolo. Qualsiasi forma di pubblicità indesiderata comporta la rimozione del commento.

Puoi usare i seguenti tag HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Gravatar è abilitato. Gravatar.

Login with Facebook:
Login

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: