Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Notizie, Uffici Stampa

Uffici stampa senza giornalisti, esposto Ast all’Ordine

Articolo di del 23 aprile 2012 – 13:30Nessun commento | 10.383 views

Contrastare l'esercizio abusivo della professione giornalistica negli uffici stampa della Toscana, con particolare attenzione alle attività di informazione della pubblica amministrazione, regolate dalla legge 150/2000. E' con questa finalità, che l'Associazione Stampa Toscana, sindacato dei giornalisti toscani, ha presentato un esposto all'Ordine Giornalisti della Toscana chiedendo di valutare “la sussistenza  o meno di una situazione di violazione della legge 150 e di esercizio abusivo di professione” per il circondario Empolese-Valdelsa.

L'esposto è firmato dal presidente del sindacato, Paolo Ciampi, e dal rappresentante toscano nella commissione Fnsi per gli uffici stampa, Mauro Banchini, che ricordano come il “caso sia stato più volte segnalato da colleghi presso redazioni destinatarie di testi che si qualificano come “comunicati stampa”, così da configurare un vero e proprio ufficio stampa 'ombra' che cura l'informazione dell'ente. Questo a firma di un dipendente che non è giornalista, ma si qualifica come  “Referente attività per la gestione dei collegamenti con gli organi di informazione”.

La questione dell'informazione pubblica nell'empolese è stata più volte all'attenzione del sindacato dei giornalisti. Nella consapevolezza delle difficoltà di bilancio di tante amministrazioni, è stata più volte proposta una gestione associata per le attività di informazione, prospettando anche la possibilità di affidare un incarico a una società costituita da giovani colleghi disoccupati. Le amministrazioni interessate si sono sempre trincerate dietro problemi di bilancio.

In questo contesto il sindacato dei giornalisti chiede al Consiglio dell'Ordine di valutare se non sia stata violata la legge 150, anche alla luce della recente carta deontologica sugli uffici stampa (che definisce l'attività degli uffici stampa come “prettamente giornalistica”) e se non si configuri anche una situazione di esercizio abusivo della professione, così come da sentenze della Cassazione.

Tag:, , , , ,

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, o fai trackback dal tuo stesso sito. Puoi anche ricevere questi commenti via RSS.

Non saranno tollerati e verranno rimossi commenti offensivi. Cerca di stare sull'argomento di cui parla l'articolo. Qualsiasi forma di pubblicità indesiderata comporta la rimozione del commento.

Puoi usare i seguenti tag HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Gravatar è abilitato. Gravatar.

Login with Facebook:
Login

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: