Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Notizie

Lotta al precariato, Enrico Rossi incontra Ordine e Ast

Articolo di del 7 ottobre 2011 – 18:58 | 156 views

Studiare insieme forme anche sperimentali di contrasto al precariato giornalistico: è questa l’idea discussa brevemente oggi dal presidente Enrico Rossi con una delegazione di giornalisti che partecipano alla convention nazionale ‘Giornalisti e Giornalismi-Libera stampa liberi tutti’. L’incontro riunisce oggi e domani al cinema Odeon di Firenze precari, free lance e collaboratori provenienti da tutta Italia. Erano presenti il presidente nazionale dell’Ordine Enzo Iacopino, il segretario Giancarlo Ghirra, il responsabile della commissione lavoro precario dell’Ordine Fabrizio Morviducci, il presidente dell’Associazione stampa Toscana Paolo Ciampi e altri rappresentanti del sindacato.

I giornalisti hanno illustrato al presidente due iniziative, la Carta deontologica e la proposta di legge per l’equo compenso che hanno l’obiettivo di combattere le condizioni di super-sfruttamento e i livelli di pagamento inaccettabili riservati a decine di migliaia di giornalisti, soprattutto giovani. Il presidente Rossi, che ha ricordato la sua esperienza giornalistica giovanile, ha offerto la disponibilità della Regione per lo studio di forme di intervento che abbiano questi stessi obiettivi e che potrebbero essere avviare sperimentalmente in Toscana.

Tag:, ,

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, o fai trackback dal tuo stesso sito. Puoi anche ricevere questi commenti via RSS.

Non saranno tollerati e verranno rimossi commenti offensivi. Cerca di stare sull'argomento di cui parla l'articolo. Qualsiasi forma di pubblicità indesiderata comporta la rimozione del commento.

Puoi usare i seguenti tag HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Gravatar è abilitato. Gravatar.

Login with Facebook:
Login

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: