Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Gruppi di Specializzazione, Notizie, Uffici Stampa

A Bologna la riunione dei giornalisti delle Regioni

Articolo di del 3 ottobre 2011 – 18:57 | 276 views

Incontri con le Conferenze dei Presidenti delle Giunte e dei Consigli regionali per discutere della corretta applicazione del Contratto nazionale di lavoro giornalistico: è quanto hanno richiesto alla Federazione nazionale della stampa italiana i colleghi che rappresentano i giornalisti degli uffici stampa delle Regioni Emilia-Romagna, Liguria, Lombardia e Toscana riuniti a Bologna.

La riunione, promossa da alcuni Comitati e fiduciari di redazione, d’intesa con la Commissione Uffici stampa della Fnsi, ha avuto l’adesione da altre regioni che, per vari motivi, non hanno potuto, però, partecipare all’incontro.
Tra i presenti alla riunione il Presidente dell’Associazione stampa dell’Emilia-Romagna, Serena Bersani, e due componenti la Giunta esecutiva federale, Fabio Azzolini (che era latore del contributo dei colleghi liguri all’incontro) e Camillo Galba. La riunione è stata aperta e conclusa da Giovanni Rossi, segretario generale aggiunto e Coordinatore della Commissione Uffici stampa della Federazione, ed aveva lo scopo di mettere in comune le esperienze dei colleghi e di confrontarsi relativamente alle problematiche sindacali aperte nelle loro specifiche realtà, a cominciare dalla piena e corretta applicazione del Cnlg in ogni suo aspetto, compreso il recente rinnovo della parte economica, rispetto alla quale vi sono comportamenti difformi da parte delle istituzioni regionali.

“E’ assolutamente necessario che nel campo contrattuale le Regioni abbiano un indirizzo univoco, confrontato e concordato con il Sindacato dei giornalisti – ha detto Giovanni Rossi – cosa per la quale la Fnsi non solo è disponibile al confronto, ma lo sollecita e ritiene che sia da avviare urgentemente

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, o fai trackback dal tuo stesso sito. Puoi anche ricevere questi commenti via RSS.

Non saranno tollerati e verranno rimossi commenti offensivi. Cerca di stare sull'argomento di cui parla l'articolo. Qualsiasi forma di pubblicità indesiderata comporta la rimozione del commento.

Puoi usare i seguenti tag HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Gravatar è abilitato. Gravatar.

Login with Facebook:
Login

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: