Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » In evidenza

Natura e limiti dei Probiviri nel Sindacato dei giornalisti

Articolo di del 4 aprile 2014 – 17:23 | 122 views

fnsiMartedì 8 aprile, giornata di studio nella sala Tobagi in Fnsi 
 
Il Collegio Nazionale dei Probiviri, d’intesa con i vertici della FNSI, ha deciso di indire per il giorno 8 aprile 2014 una Giornata di studio e di confronto su Natura e limiti dei Probiviri nel Sindacato dei giornalisti. Lo scopo è sia pratico che teorico: verificare come si potrebbero aggiornare statuto e regolamento della Fnsi in tema di probiviri, definire il concetto di deontologia sindacale, evitare per quanto possibile incomprensioni tra il livello regionale e quello nazionale, rendere più preciso e trasparente il lavoro, evitare lungaggini e anche dubbi sulle interpretazioni che si danno dei doveri degli iscritti al sindacato.
 
Oggi, in presenza di una società giornalistica cresciuta a dismisura per la complessità delle situazioni e dei problemi che tutti conosciamo, la figura del Proboviro è sottoposta a continue e nuove sollecitazioni, perché più intensa è la conflittualità spesso alimentata da una difficile convivenza sui luoghi di lavoro. A ciò si aggiungono opportunità di armonizzare procedure a volte riferite a situazioni locali e in aperta antitesi con il quadro nazionale. 
Nella giornata dell’8 aprile, che sarà aperta dal Presidente della Fnsi, Giovanni Rossi e dal Segretario generale Franco Siddi, saranno relatori ufficiali l’avv. Bruno Del Vecchio, esperto in diritto dell’informazione e della comunicazione, e il Vice Presidente del Consiglio di disciplina nazionale, Elio Donno, dopo una relazione introduttiva del Presidente del Collegio nazionale, Antonio Cembran. Quindi, il dibattito.

Tag:, , ,

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, o fai trackback dal tuo stesso sito. Puoi anche ricevere questi commenti via RSS.

Non saranno tollerati e verranno rimossi commenti offensivi. Cerca di stare sull'argomento di cui parla l'articolo. Qualsiasi forma di pubblicità indesiderata comporta la rimozione del commento.

Puoi usare i seguenti tag HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Gravatar è abilitato. Gravatar.

Login with Facebook:
Login

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: