Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Notizie, Opinioni e Interventi

Ucsi Toscana su Radio Sportiva: una battaglia sui fondamenti della professione

Articolo di del 16 febbraio 2017 – 13:51Nessun commento | 59 views

"L’Ucsi Toscana esprime piena solidarietà ai colleghi di Radio Sportiva, da giorni in sciopero per tutelare la dignità della professione giornalistica, i loro diritti di lavoratori e portare all’attenzione di tutti la situazione insostenibile nella quale si trovano. Assistiamo al paradosso di un’emittente radiofonica che in pochi anni, grazie anche alla professionalità di chi ci lavora,

si è imposta all’attenzione di un pubblico sempre più ampio, ma che – a quanto si apprende – non tutela quelle stesse professionalità che ogni giorno danno il meglio per assicurare un’informazione sportiva rapida, completa, costantemente aggiornata. Crediamo che il giornalismo come professione, ma anche come servizio all’opinione pubblica abbia sempre più bisogno di essere svolto in condizioni di tutela vera dei professionisti: ne va della dignità del lavoro, della qualità dell’informazione, della credibilità di una testata, di serenità per i lavoratori. 

Purtroppo invece anche questa vicenda ci dice che bisogna vigilare affinché anche i diritti di base non siano messi in discussione. Ne va del futuro di questa professione e del presente di tanti lavoratori e delle loro famiglie. Ai colleghi di Radio Sportiva non solo va la nostra solidarietà, ma anche l’incoraggiamento per una battaglia sui fondamenti della nostra professione".

Sara Bessi, presidente Ucsi Toscana (Unione Cattolica Stampa Italiana)

 

Tag:, ,

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, o fai trackback dal tuo stesso sito. Puoi anche ricevere questi commenti via RSS.

Non saranno tollerati e verranno rimossi commenti offensivi. Cerca di stare sull'argomento di cui parla l'articolo. Qualsiasi forma di pubblicità indesiderata comporta la rimozione del commento.

Puoi usare i seguenti tag HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Gravatar è abilitato. Gravatar.

Login with Facebook:
Login