Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Gruppi di Specializzazione, Notizie

Giornalisti Uffici Stampa: eletti due vicepresidenti (Belli e Ceccarelli) con funzioni di presidente vicario. Nuovo sportello in Ast

Articolo di del 30 giugno 2017 – 15:25 | 264 views

Si è riunito il direttivo dei Giornalisti Uffici Stampa della Toscana, composto da 10 fiduciari territoriali. Nel corso del direttivo sono stati discussi molti argomenti e illustrate le situazioni critiche seguite dal GUS insieme ad AST in questi mesi. Tra queste la questioni sull’informazione del 118 che ha visto il GUS al tavolo insieme ad AST, Gruppo Cronisti e Regione Toscana per stilare un protocollo di comunicazione condiviso.

Il direttivo ha poi nominato all’unanimità i colleghi Filippo Belli (Certaldo – Firenze) e Francesco Ceccarelli (Pisa) quali Vicepresidenti del GUS facenti funzione di Presidente. La nomina, prevista dallo Statuto ma finora non formalizzata, è stata voluta sia in supporto al presidente del GUS, Dario Rossi, che per avviare una fase di lavoro più capillare e diffuso sul territorio. Un lavoro in stretta sinergia e collaborazione con AST, con il presidente Sandro Bennucci.

Viste le numerose segnalazioni di colleghi e le vicende che vedono coinvolti uffici stampa in tutta la Regione, a partire da settembre il GUS sperimenterà la presenza di uno sportello di primo contatto / consulenza all’interno della sede AST di Firenze con frequenza quindicinale e organizzerà, in collaborazione con i colleghi che lo richiedessero, incontri informativi nelle diverse province. L’apertura dello sportello sarà supportata da una campagna di sensibilizzazione attraverso la rivitalizzazione della pagina facebook del GUS TOSCANA e da una revisione con contatti diretti degli elenchi iscritti e potenziali iscritti (che devono essere obbligatoriamente iscritti prima all’Associazione Stampa Toscana), anche a partire dal censimento degli uffici stampa realizzato tra 2015 e 2016 in collaborazione con ANCI e che si prevede di aggiornare a breve e delle reti di contatti esistenti nelle diverse città toscane.

Tra le proposte tese a valorizzare la professionalità dell’Ufficio Stampa, anche quella di un “bollino di qualità” che attesti la provenienza giornalistica dell’informazione contenuta nei comunicati stampa, la necessità di un confronto con l’Ordine dei Giornalisti perchè sia sempre alta l’attenzione verso la qualità delle nuove iscrizioni all’Albo e sulla revisione degli iscritti all’Albo professionale, a tutela di quanti svolgono realmente la professione.

 

 

Tag:,

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, o fai trackback dal tuo stesso sito. Puoi anche ricevere questi commenti via RSS.

Non saranno tollerati e verranno rimossi commenti offensivi. Cerca di stare sull'argomento di cui parla l'articolo. Qualsiasi forma di pubblicità indesiderata comporta la rimozione del commento.

Puoi usare i seguenti tag HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Gravatar è abilitato. Gravatar.

Login with Facebook:
Login

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: