Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Gruppi di Specializzazione, Notizie

Ast e Gus: lettera su bando società salute di Grosseto

Articolo di del 15 settembre 2017 – 15:10 | 260 views

L'Associazione Stampa Toscana e il Gruppo di specializzazione Giornalisti Uffici Stampa, venuti a conoscenza della procedura negoziata che la Società della Salute di Grosseto ha indetto per acquisire servizi di informazione e comunicazione, scrivono per esprimere in merito le seguenti perplessità e chiedere alcuni chiarimenti:

            Si chiedono secondo i criteri con i quali si sia proceduto per arrivare ad unire in un solo bando attività di informazione e di comunicazione così ampie, articolate e complesse, per l'espletamento delle quali sono necessarie professionalità distinte, e che avrebbero quindi meritato, a nostro avviso, distinte procedure. Si chiede poi perchè, di conseguenza, nonostante questo accorpamento di più funzioni, sia stato previsto un corrispettivo economico così ridotto.

            Per quanto riguarda la varietà dei servizi richiesti, segnaliamo che oltre alla gestione di un Ufficio stampa giornalistico (per il quale si richiede correttamente l'iscrizione all'Albo), si chiede la gestione della comunicazione interna ed esterna dell'Ente (che richiederebbe una specializzazione in Scienze della Comunicazione, cui invece non si fa cenno), di curare il rapporto tra Enti diversi, e si aggiungono richieste di servizi più tecnici fino alla dotazione di software e strumentazioni innovative per analisi e monitoraggio dati, tipiche di un'azienda di software più che di una realtà, pur specializzata e articolata, di giornalisti e comunicatori pubblici.

            Per quanto riguarda invece la somma a base d'asta, si chiede come sia possibile dare un servizio adeguato se si mettono a disposizione 102.000 euro in tre anni, a fronte dei 34.000 euro l'anno (112.000 euro su base triennale) che la stessa SDS ha investito finora per la retribuzione del solo addetto stampa, il cui contratto si è concluso e che il presente bando non solo vorrebbe sostituire, ma ampliare con le sopraelencate mansioni da svolgere a minor prezzo. E nel contesto di riduzione delle risorse, si richiede anche di fornire un servizio di rassegna stampa anziché utilizzare quello che l'azienda sanitaria Toscana Sud Est ha già attivo o richiedere alla Regione Toscana di aderire, col pagamento di una quota parte, a quello che è a gara proprio in questi giorni.

            A nostro avviso questo bando preclude l'accesso a moltissimi professionisti, singoli o associati, competenti nel settore Ufficio Stampa, ma che non hanno competenze tecnico informatiche o strumentazioni che non sono certo tipiche dell'ufficio stampa; dall'altro lato, l'esternalizzazione dell'ufficio stampa dentro una gara così articolata, rischia di far perdere il reale controllo sul fatto che il lavoro giornalistico venga realmente svolto da personale iscritto all'Ordine come prescrive la Legge 150/2000. Infine, considerato il ruolo che la AUSL Toscana Sud Est ha nella SDS di Grosseto e che la AUSL ha già al suo interno professionalità in ambito di uffici stampa e comunicazione, con situazioni di precarietà e difformità, temiamo che questo investimento rappresenti un'ulteriore frammentazione della spesa e una precarizzazione sia dei colleghi già in forze alle AUSL, che di quelli che dovessero lavorare nella SDS a questo nuovo incarico.

            L'Associazione Stampa Toscana ed il Gruppo Giornalisti Uffici Stampa, chiedono quindi un incontro al presidente della Società della Salute di Grosseto per avere i chiarimenti del caso su questo bando, e intraprenderanno le eventuali azioni necessarie a tutela sia della professionalità e di un equo compenso per i colleghi che lavoreranno, che della garanzia per i cittadini di un'informazione giornalistica di qualità e del rispetto della Legge 150/2000.

 

     Sandro Bennucci                                                                                         Filippo Belli

     Presidente AST                                                                                     Vicepresidente GUS

Tag:,

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, o fai trackback dal tuo stesso sito. Puoi anche ricevere questi commenti via RSS.

Non saranno tollerati e verranno rimossi commenti offensivi. Cerca di stare sull'argomento di cui parla l'articolo. Qualsiasi forma di pubblicità indesiderata comporta la rimozione del commento.

Puoi usare i seguenti tag HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Gravatar è abilitato. Gravatar.

Login with Facebook:
Login

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: