Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Notizie, Primo piano

Premio “Giornalisti Toscani 2018” alla Polizia Penitenziaria. Premi Ussi 2018: a Biraghi, alla Fiorentina femminile e alla pallavolista vicecampione del mondo

Articolo di del 11 dicembre 2018 – 15:03 | 66 views

Saranno consegnati domani sera, 12 dicembre, durante la cena degli auguri dei giornalisti all'Hotel Mediterraneo, i premi assegnati dall'Associazione Stampa Toscana e dal Gruppo toscano giornalisti sportivi.

L'Ast ha assegnato il prestigioso premio "Giornalisti Toscani", giunto alla quarta edizione, al corpo della Polizia Penitenziaria, come riconoscimento per l'impegno quotidiano profuso nella difficoltà di un mondo, quello del carcere, dove burocrazia e fattore umano sono inscindibilmente legati. "Silenziosi protagonisti – si legge nella motivazione – gli agenti della polizia penitenziaria si distinguono per passione, professionalità abnegazione".

L'Ast consegnerà anche un riconoscimento speciale al dottor Gino Mazzi, curatore fallimentare indicato dal tribunale, per aver ricoperto, temporaneamente, anche il ruolo di editore nel fallimento di Italia 7, evitando la dispersione delle alte professionalità dell'emittente e collaborando con il sindacato dei giornalisti per giungere a una felice soluzione della vicenda. 

Il gruppo toscano giornalisti sportivi consegnerà i premi Ussi 2018 a Cristiano Biraghi difensore della Fiorentina e della Nazionale (suo il gol decisivo in Polonia che evitò all'Italia la retrocessione della Nations League). Nel 2016 venne premiato Federico Chiesa, mentre nel 2017 il riconoscimento fu assegnato a Marco Benassi. Sarà premiata anche la Fiorentina femminile, vincitrice dell'ultima Supercoppa italiana. Premio Ussi 2018 anche a due pallavoliste: Beatrice Parrocchiale, vicecampione del mondo con l'Italia e giocatrice de Il Bisonte, e a Isabelle Haak della Savino Del Bene.

Tag:, , , ,

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, o fai trackback dal tuo stesso sito. Puoi anche ricevere questi commenti via RSS.

Non saranno tollerati e verranno rimossi commenti offensivi. Cerca di stare sull'argomento di cui parla l'articolo. Qualsiasi forma di pubblicità indesiderata comporta la rimozione del commento.

Puoi usare i seguenti tag HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Gravatar è abilitato. Gravatar.

Login with Facebook:
Login

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: