Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Notizie

Casagit: entro il 4 gennaio richieste di rimborso del terzo trimestre 2018

Articolo di del 28 dicembre 2018 – 11:50 | 37 views

Le richieste di rimborso per le spese sanitarie effettuate nei mesi di luglio, agosto e settembre scorsi dovranno essere presentate entro e non oltre venerdì 4 gennaio 2019 (negli uffici di Firenze). La scadenza prevista del 31 dicembre è stata infatti prorogata al 4 gennaio a causa della chiusura al pubblico degli uffici Casagit dal 29 dicembre al 1 gennaio (compresi).

Casagit ricorda che la documentazione può essere presentata presso gli uffici regionali. Per chi invece intendesse avvalersi dei servizi postali, si consiglia di inviare la documentazione almeno una settimana prima della scadenza.

Naturalmente è già possibile presentare anche le richieste per le spese datate ottobre, novembre e dicembre (il cui termine ultimo rimane comunque fine marzo 2019).

Quote contributive: nessun aumento nel 2019

Il Consiglio di amministrazione Casagit ha confermato per il 2019 le stesse quote contributive del 2018, per tutti e quattro i profili. Le quote, valutata la sostenibilità economico finanziaria della Cassa, restano invariate da 9 anni.

Deliberato anche l’importo dei contributi aggiuntivi per l’assistenza ai familiari dei giornalisti. Nel dettaglio, ecco come sarà articolata la contribuzione aggiuntiva individuale nel 2019:
– 900 euro per i coniugi e i conviventi more uxorio
– 1.260 euro per i figli con più di 26 anni
– 1.668 euro per i figli con più di 30 anni
– 1.764 euro per i familiari di terzo grado in linea retta
– 1.764 euro per un solo genitore
– 2.652 euro per due genitori.

Nessun aumento, infine, né per la contribuzione aggiuntiva relativa al nucleo familiare (articolata in fasce diverse, sulla base del reddito del socio titolare), né per i massimali e i minimali previsti per gli iscritti al profilo Uno. Consulta le quote contributive del profilo Uno.

Esenzioni: ecco i nuovi limiti di reddito
Sulla base dell’indice Istat adottato come parametro di adeguamento, sono stati stabiliti i nuovi limiti di reddito percepito nel 2018 al di sotto dei quali, il prossimo anno, non dovranno essere versati a Casagit i contributi aggiuntivi per i familiari:
– 11.536,41 euro per coniuge e convivente more uxorio
– 11.536,41 euro per un solo genitore
– 17.322,58 euro per due genitori.

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: