Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Notizie

Toscana Oggi compie 35 anni, un giornale dei territori e delle idee

Articolo di del 22 marzo 2019 – 14:13 | 33 views

Festeggiati i 35 anni di vita del settimanale Toscana Oggi, il periodico cattolico legato ai territori e alla loro vita politica, culturale e sociale. “Un'attenzione resa possibile dall'impegno della Conferenza episcopale toscana, dalla professionalità di redazioni (centrale e locali) sempre più organizzate in poli unici dell'informazione e da una schiera di collaboratori di grande prestigio”, ha detto il direttore di Toscana Oggi Andrea Fagioli alla cerimonia per i 35 anni della testata alla quale hanno partecipato tra gli altri l’Arcivescovo di Firenze cardinale Giuseppe Betori, il Presidente del Consiglio Regionale della Toscana Eugenio Giani ed il direttore di Avvenire Marco Tarquinio. “Da 35 anni – ha detto Betori – il settimanale fa entrare nelle parrocchie, negli istituti religiosi, nelle case di tante famiglie, ma anche nei luoghi in cui si amministra la cosa pubblica, un’informazione corretta di quello che riguarda la vita della Chiesa, e una lettura cristianamente orientata di quello che accade nelle nostre città e nel nostro territorio, con uno sguardo anche ai fatti dell’Italia e del mondo”.

Per le organizzazioni professionali dei giornalisti hanno preso la parola la presidente toscana dell’Ucsi – Unione stampa cattolica italiana Sara Bessi, il presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Toscana Carlo Bartoli ed il tesoriere dell’Associazione Stampa Toscana Stefano Fabbri che ha portato il saluto e gli auguri del presidente dell’Ast Sandro Bennucci e di tutto il sindacato dei giornalisti toscani. “Toscana Oggi è stato, spesso, un esempio della correttezza dei rapporti tra giornalisti ed editore, dove il tratto professionale si è fuso con quello umano e della dignità. Oggi – ha detto Fabbri – viviamo tempi difficili, nei quali si pensa di depotenziare e di non sostenere i giornali di idee, mentre proprio il confronto delle idee, come ricordava lo storico direttore di Toscana Oggi Alberto Migone, è essenziale per la crescita civile e, per il sindacato dei giornalisti, è oggi ancor più necessario e da difendere”.

Tag:,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: