Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Notizie

Ast – Forze dell’ordine, il questore Nanei: “Le nostre notizie puntuali come i bollettini medici”

Articolo di del 4 ottobre 2019 – 12:35 | 37 views

Grande successo del secondo seminario organizzato dall’Associazione Stampa Toscana in collaborazione con il prefetto Laura Lega. Nella sala di Carlo VIII della Prefettura di Firenze (Palazzo Medici Riccardi) sono intervenuti il questore di Firenze, Armando Nanei; la responsabile dell’ufficio stampa e relazioni esterne della questura, Francesca Batisti; il comandante del compartimento della polizia stradale, Paolo Pomponio; la dirigente della polizia postale, Barbara Strappato; la vicedirigente della Polfer, Giuseppina Verrusio e la giornalista Antonella Mollica.

La sessione è stata aperta dal presidente dell’Associazione Stampa Toscana Sandro Bennucci.

Dopo il saluto del prefetto, Laura Lega la parola è passata al questore Nanei che ha sottolineato l’importanza di una corretta informazione e del ruolo delle forze dell'ordine. «Di fronte a grossi fatti di cronaca, quelli che vedono i giornalisti impegnati 24 ore su 24, non possiamo ignorare le esigenze del mondo dell’informazione. Bisogna puntare su una comunicazione istituzionale, con cadenza regolare, come fanno i medici degli ospedali quando diramano i bollettini medici».

Il vicequestore aggiunto Francesca Batisti ha puntato l’attenzione su quanto certe notizie, e il modo in cui vengono diffuse, riescano a incidere sulla percezione di insicurezza dei cittadini  e quindi anche sulla libertà delle persone.

Il dirigente della polizia stradale Paolo Pomponio, la dirigente della polizia postale Barbara Strappato e la vicedirigente della Polfer Giuseppina Verrusio dopo aver illustrato le diverse specialità della polizia, con le rispettive competenze, hanno sottolineato l’importanza di un’informazione che sia anche "educativa" per diffondere il rispetto del codice della strada, per far fronte ai tanti pericoli che arrivano dal web o nelle stazioni ferroviarie che sono sempre più luoghi di incontro, vere e proprie città dentro la città.

Il terzo seminario è in programma per l’8 ottobre: interverranno il Comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri con i responsabili dei Nuclei Speciali (Comando Unità Tutela Forestale e Agroalimentare, Nucleo Tutela Patrimonio Culturale, Nucleo Operativo Ecologico, Nucleo Antisofisticazione e Sanità), con la partecipazione del giornalista Amadore Agostini.

 

Tag:, ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: