Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Notizie

Inpgi 2: prestiti a tasso zero per gli iscritti con compensi ridotti a causa di Covid-19

Articolo di del 15 maggio 2020 – 10:00 | 70 views

Prestiti di solidarietà a tasso zero per i colleghi che, iscritti alla Gestione Separata dell’Inpgi, abbiano avuto una forte contrazione dei loro compensi a causa dell’epidemia Covid. Il Comitato Amministratore della Gestione separata dell’Inpgi ha infatti adottato un provvedimento che prevede la possibilità di richiedere un prestito, a tasso zero, con piano di rateizzo della durata fino a 36 mesi, per gli iscritti che hanno subito una contrazione significativa, pari almeno al 33%, dei loro compensi nel trimestre marzo-aprile-maggio 2020 rispetto al quarto trimestre, cioè l’ultimo, dell’anno precedente. Il prestito è erogabile ai colleghi che hanno dichiarato nel 2018 (ultima dichiarazione dei redditi disponibile) un reddito tra i 7.500 ed i 50.000 euro.

I prestiti potranno variare dai 2.000 ai 25.000 euro in base ad alcuni parametri (tra cui l’entità della riduzione dei compensi e l’anzianità di iscrizione a Inpgi 2) e potrà essere restituito in 36 rate mensili.

Tutte le informazioni si possono trovare sul sito dell’Inpgi all’indirizzo http://www.inpgi.it/?q=node/1670 dove sono spiegate anche le modalità per accedere ad un altro provvedimento preso dalla Gestione Separata dell’Inpgi e cioè la sospensione per un massimo di 12 mesi, senza alcun onere, delle rate per i prestiti già concessi in precedenza.

Tag:,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: