Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Comitati di Redazione, Notizie, Radio & TV

TV1, incomprensibile e inaccettabile decisione azienda

Articolo di del 23 febbraio 2012 – 16:39 | 495 views

TELEVISIONI LOCALI: TV1, L’AZIENDA COMUNICA AL CDR LA DECISIONE DI NON ACCEDERE ALLA CASSA IN DEROGA E DI PROCEDERE ALLA RIDUZIONE DELL’ORARIO DI LAVORO DEL 50% CON TRATTATIVE INDIVIDUALI. POCHE ORE A DISPOSIZIONE DEI SINGOLI PER ACCETTARE O MENO

 

Firenze 23.02.2012.- Abbiamo incontrato una decina di giorni fa prima i lavoratori e poi, su nostra richiesta, i rappresentanti di TV1 per parlare di crisi e di come uscirne. Ci sono stati presentati dei dati, non drammatici in verità, ma che potevano giustificare un intervento per riportare la situazione in equilibrio. Abbiamo contrapposto alla loro ipotesi di riduzione di orario -50% all’incirca per tutti- procedendo con trattative individuali, la nostra proposta di utilizzare la cassa in deroga – unica possibile per quest’azienda- a rotazione. Siamo usciti dall’incontro con l’assicurazione che l’azienda avrebbe preso in considerazione la proposta. Stamattina la doccia fredda.

Niente cassa in deroga, riduzione d’orario con trattative individuali da svolgere nella mattinata di domani, prendere o lasciare, con risposta da dare nel pomeriggio: questo in sostanza quanto comunicato al CDR. Incomprensibile e inaccettabile.

L’azienda si rifiuta  di salvaguardare, sia pure parzialmente,  le buste paga tutt’altro che ricche – in molti hanno già contratti par time- dei propri dipendenti, accampando non meglio precisate ricadute negative per l’azienda derivanti dall’accesso alla cassa.

Ci ritroveremo a stretto giro in assemblea con i dipendenti di TV1 per decidere le iniziative e le forme di mobilitazione, nel frattempo ci attiveremo per portare a conoscenza dell’opinione pubblica,  delle istituzioni locali e regionali il comportamento, ripeto incomprensibile ed inaccettabile, della proprietà di TV1.  Ci dichiariamo, al contempo,  disponibili ad ogni e qualsiasi incontro che parli di cassa integrazione a patto che non si mettano in atto le trattative individuali per la riduzione dell’orario di lavoro. (nb)

Assostampa Toscana, Cgil, cdr Tv1

 

Tag:, , ,

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, o fai trackback dal tuo stesso sito. Puoi anche ricevere questi commenti via RSS.

Non saranno tollerati e verranno rimossi commenti offensivi. Cerca di stare sull'argomento di cui parla l'articolo. Qualsiasi forma di pubblicità indesiderata comporta la rimozione del commento.

Puoi usare i seguenti tag HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Gravatar è abilitato. Gravatar.

Login with Facebook:
Login

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: