Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Notizie

Smart working: lo “sportello” dell’Ast piace al Consiglio nazionale Fnsi

Articolo di del 24 luglio 2020 – 12:12 | 10 views

Vivo apprezzamento della presidenza del Consiglio nazionale della Fnsi per l’iniziativa messa in campo dall’Associazione Stampa Toscana per assistere i colleghi costretti a misurarsi con lo smart working e cioè la creazione di uno “sportello”, organizzato dal gruppo di lavoro istituito dal Consiglio direttivo dell’Ast, a disposizione dei cdr, dei giornalisti e delle redazioni per far valere i propri diritti anche in questa modalità di lavoro.

L'iniziativa dello sportello, illustrata dal palco del Consiglio Nazionale da Stefano Fabbri, Consigliere nazionale e componente del Gruppo di lavoro istituito dall'Ast, si avvale della collaborazione dei consulenti dell’Ast e del supporto tecnico della Fnsi. Il tema dello smart working è stato tra i punti al centro della relazione del segretario generale Raffaele Lo Russo e la preoccupazione di molti dei colleghi intervenuti, è stata espressa soprattutto in vista del passaggio fondamentale rappresentato dal prossimo autunno, quando si capirà meglio se questa modalità di lavoro sarà considerata strategica dagli editori e dagli enti che impiegano giornalisti indipendentemente dall’andamento epidemiologico del virus Covid-19. Tra le iniziative che sono state ipotizzate in seno al Consiglio nazionale della Fnsi anche una iniziativa di carattere seminariale su questi temi per mettere in grado i colleghi di affrontare la prossima fase.

Tag:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: