Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Foto e Video Reporter, Notizie, Unione Stampa Sportiva

Fotoreporter cacciato dallo stadio di Grosseto, i giornalisti protestano

Articolo di del 6 marzo 2012 – 16:41 | 572 views

“Un inaudito, sconcertante e gravissimo attacco alla libertà di informazione”.

Questo il giudizio che Ordine dei giornalisti della Toscana, Associazione stampa, Ussi e Gruppo di specializzazione dei videogiornalisti danno su quanto accaduto al fotoreporter Fiorenzo Linicchi che si è visto revocare dalla US Grosseto l’accredito per seguire le partite di calcio del campionato di serie B della squadra maremmana.

Le motivazioni della revoca, contenute in una lettera recapitata a Linicchi, secondo Odg, Ast, Ussi e Gsgiv “sono talmente sfrontate da non lasciare spazio all’interpretazione: viene semplicemente negato il diritto di cronaca e ad esercitare il proprio lavoro”.

Nella lettera si legge infatti che la revoca, decisa da Piero Camilli, presidente della società, è dovuta “alla pubblicazione di alcune foto da lei scattate e pubblicate sul sito Grossetosport e sul quotidiano Tuttosport in cui venivano immortalate alcune fasi del diverbio scoppiato in tribuna durante la gara Grosseto-Torino”. Odg, Ast, Ussi e Gsgiv chiedono l’immediato ritiro della decisione e ribadiscono al collega Linicchi piena solidarietà.

L’Ussi ha anche provveduto a informare dell’accaduto la Lega Calcio, sollecitandone un pronto

Tag:, , , , , , , , ,

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, o fai trackback dal tuo stesso sito. Puoi anche ricevere questi commenti via RSS.

Non saranno tollerati e verranno rimossi commenti offensivi. Cerca di stare sull'argomento di cui parla l'articolo. Qualsiasi forma di pubblicità indesiderata comporta la rimozione del commento.

Puoi usare i seguenti tag HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Gravatar è abilitato. Gravatar.

Login with Facebook:
Login