Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Notizie

Ast, proposta alla Fnsi: non si lascino soli i colleghi anziani e malati. Case di riposo: intervenga Casagit

Articolo di del 26 marzo 2021 – 10:10 | 63 views

Il Consiglio direttivo dell'Associazione Stampa Toscana ha inviato alla Federazione Nazionale della Stampa un documento nel quale propone di spostare da Inpgi a Casagit il sostegno previsto finora dall'Istituto di previdenza a favore dei colleghi anziani che necessitano del ricovero in case di riposo. L'iniziativa è stata presa in considerazione delle misure prospettate dal Cda dell'Inpgi nel quadro del riequilibrio dei conti. 

Ast ha chiesto al segretario della Fnsi, Raffaele Lorusso, di farsi carico della proposta verso Inpgi e Casagit, anche attraverso i rappresentanti della Fnsi nei rispettivi consigli d'amministrazione. 

 

Documento approvato all’unanimità dal Consiglio direttivo dell’Associazione Stampa Toscana il 10 febbraio 2021

Il Consiglio direttivo dell’Associazione Stampa Toscana, riunitosi il 10 febbraio 2021, rilevato che tra i provvedimenti prospettati dal Cda dell’Inpgi per favorire il riequilibrio dei conti dell’Istituto vi sia l’esclusione del sostegno a colleghi che necessitano di essere ospitati in case di riposo, chiede alla Fnsi, a Inpgi e a Casagit di verificare la possibilità che tale sostegno, qualora venga abrogato dall’Inpgi, sia assicurato dalla Casagit, la Società nazionale di mutuo soccorso dei giornalisti italiani. Il Consiglio direttivo dell’Ast ritiene che tale supporto, sebbene destinato ad un numero ridotto di colleghi, debba continuare ad essere offerto in considerazione delle difficoltà spesso incontrate dai colleghi più anziani, in particolare dai non autosufficienti che non dispongono di risorse per soluzioni dignitose, e nella dimostrazione concreta dello spirito di forte solidarietà della categoria.

Tag:,