Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Notizie

Ast al fianco dei colleghi di Rai Toscana senza capo redattore da due mesi

Articolo di del 12 marzo 2021 – 13:00 | 74 views

Il presidente Sandro Bennucci e tutti gli organismi dirigenti dell'Associazione Stampa Toscana esprimono piena solidarietà al Cdr e all'intera redazione della Rai Toscana, costretti a intraprendere una forte azione di protesta sindacale per essere rimasti, da due mesi, senza il capo redattore.

Cdr e colleghi lamentano una lacuna che deve essere al più presto colmata vista l'essenziale importanza del servizio pubblico anche in presenza dell'emergenza sanitaria che stiamo vivendo. Ast, insieme alla Fnsi che rappresenta sul territorio e all'Usigrai, è al fianco dei colleghi e pronta a intraprendere, con loro, ogni iniziativa per indurre la Rai a risolvere rapidamente il problema.

 

Ecco il comunicato del Cdr della Rai Toscana 

"Oggi i nostri notiziari sono andati in onda senza le firme dei giornalisti della Tgr Rai della Toscana. È la nostra prima azione di protesta per denunciare il fatto che da 2 mesi l'azienda ci lascia senza caporedattore.

Privare la redazione di una guida stabile, ancor più in una fase delicata dell’emergenza sanitaria, rischia di compromettere la qualità del prodotto che offriamo a voi telespettatori e radioascoltatori.

Se l'azienda dovesse continuare a non procedere alla nomina, saremo costretti a mettere in atto ulteriori forme di protesta, fino allo sciopero".

Il Cdr di Rai Toscana

 

 

Tag: