Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Notizie

Ast: altri due episodi di aggressioni e minacce al Tirreno. Investigatori già al lavoro

Articolo di del 26 marzo 2021 – 16:27 | 75 views

Il presidente Sandro Bennucci e tutti gli organismi dirigenti dell'Associazione Stampa Toscana richiamano, per l'ennesima volta, l'attenzione sul Tirreno ed esprimono piena solidarietà e vicinanza ai colleghi, al Cdr e al direttore Stefano Tamburini per altri due episodi di minacce e aggresioni nei confronti dei giornalisti del quotidiano livornese. Episodi sui quali gli investigatori sono già al lavoro.

Il primo si riferisce a un collega della cronaca di Livorno, raggiunto da una strana telefonata nel cuore della notte da una persona che faceva inquietanti allusioni su termini utilizzati nei suoi servizi, invitandolo a scendere sotto casa. Due segnali (“So dove abiti e che numero di telefono hai”) terrificanti. 

Il secondo episodio riguarda due colleghi della redazione di Piombino, Alessandro De Gregorio e Paolo Barlettani, durante un servizio sui richiedenti asilo. Pur distinguendo fra le aggressioni, pur ammettendo le esasperazioni di quelle persone di fatto abbandonate in un posto dove non li vede nessuno, è necessario tenere alta l’attenzione nei confronti di chi fa il nostro mestiere. I giornalisti, anche in queste due situazioni, hanno saputo tenere i nervi saldi. Ora sono attese le conclusioni di chi deve fare le indagini.

 

Tag: