Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Notizie

Usigrai, Ast, Ordine della Toscana: Proiettile a sede Rai di Firenze contro i giornalisti e Giani. Le autorità intervengano

Articolo di del 22 ottobre 2021 – 14:50 | 27 views

Stamani, 18 ottobre 2021,  è stata recapitata negli uffici della sede Rai di Firenze una busta contenente un proiettile e un biglietto: 

“O VI DATE UNA CALMATA, GIORNALISTI E GIANI, O IL PIOMBO VI ZITTIRA' PER SEMPRE!!!“.

Una minaccia grave che rappresenta un salto di qualità inquietante nel clima di queste settimane contro i giornalisti e l'informazione.

Chiediamo alle autorità massima vigilanza, e di individuare quanto prima i resposabili.

La redazione della Tgr Rai Toscana continuerà a svolgere il proprio lavoro senza farsi intimidire, con professionalità e attenzione, nel rispetto delle opinioni di tutti ma raccontando i fatti senza censure.

 

Il comitato di redazione della Tgr Rai Toscana, il coordinamento dei CdR della Tgr Rai, l’Esecutivo Usigrai, l’Associazione Stampa Toscana e l’Ordine dei Giornalisti della Toscana

 

Fnsi, Ast, Usigrai Odg Toscana: meno comunicati di solidarietà più tutele per i giornalisti

Un comunicato di solidarietà in meno e una norma a tutela dell'art.21 della Costituzione in più. 

Lo hanno detto, d'intesa con Fnsi, il Segretario dell'Usigrai Vittorio di Trapani, il Presidente dell'Assostampa Toscana Sandro Bennucci e il Presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Toscana Carlo Bartoli, che oggi hanno fatto visita alla TgR Toscana all'indomani della busta con un proiettile inviata alla redazione.

Il clima di intolleranza nei confronti dell'informazione sta diventando pesante.

E nessun segnale deve essere sottovalutato.

Per questo ci auguriamo che anche dalle istituzioni arrivino risposte chiare, a cominciare dall'approvazione di norme come l'aggravante per la minaccia all'art.21 e l'equo compenso, a tutela dei meno garantiti. 

 

Fnsi, Usigrai, Assostampa Toscana, Ordine dei Giornalisti della Toscana 

Tag: