Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Notizie

Nuovo Corriere, Enrico Rossi firma la petizione dei lavoratori

Articolo di del 21 marzo 2012 – 17:51 | 439 views

FIRENZE – Solidarietà del governo regionale, ma anche impegno concreto, nell’ambito delle proprie competenze, per garantire un futuro al Nuovo Corriere di Firenze, testata storica del giornalismo toscano di cui è minacciata la sopravvivenza, soprattutto se non si sbloccheranno in tempo utile i contributi statali relativi all’anno 2010. E’ quanto assicura il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, che questo pomeriggio ha firmato la petizione lanciata dai lavoratori del quotidiano e dall’Associazione Stampa Toscana che chiede a tutta la comunità toscana di stringersi intorno a questa testata in giorni così difficili. “Sono assolutamente convinto che quando una testata muore siamo tutti più poveri, perché un’informazione di qualità e pluralista è una ricchezza di tutti “, sottolinea il presidente Rossi. “Per questo faccio appello al governo nazionale perché acceleri le procedure sulla distribuzione dei contributi, mettendo fine a uno stato di incertezza che riguarda anche altre testate della nostra regione. Per il resto, sono sicuro che anche in Toscana non manchino realtà imprenditoriali capaci di investire in un’informazione di qualità, legati ai nostri territori. Il governo regionale farà la sua parte, affrontando complessivamente la crisi che sta travolgendo il sistema dell’informazione in Toscana

Tag:, , , , ,

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, o fai trackback dal tuo stesso sito. Puoi anche ricevere questi commenti via RSS.

Non saranno tollerati e verranno rimossi commenti offensivi. Cerca di stare sull'argomento di cui parla l'articolo. Qualsiasi forma di pubblicità indesiderata comporta la rimozione del commento.

Puoi usare i seguenti tag HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Gravatar è abilitato. Gravatar.

Login with Facebook:
Login