Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Notizie

Ast: seminario con 7 crediti il 5 maggio a Collodi. Iscrizioni su piattaforma chiuse, ma posti disponibili per chi vuole partecipare

Articolo di del 29 aprile 2022 – 12:20 | 161 views

L’Associazione Stampa Toscana organizza un nuovo evento formativo gratuito in presenza: giovedì 5 maggio 2022, nella sala convegni del Parco monumentale di Pinocchio a Collodi (Pescia – PT), si terrà il seminario dal titolo: “Il giornalista di turismo e di cultura. La cassetta degli attrezzi: differenze tra marketing e giornalismo, le regole deontologiche”.

La partecipazione è gratuita e conferisce ai giornalisti 7 crediti formativi, dei quali 2 deontologici. le iscrizioni su www.formazionegiornalisti.it sono chiuse, ma vista la disponibilità di posti, chi intende partecipare può presentarsi a Collodi direttamente, almeno mezz'ora prima dell'evento.

IL SEMINARIO

Organizzato in collaborazione con la Fondazione Nazionale Carlo Collodi e il Touring Club Italiano, l’inizio del seminario è fissato alle 9.30 e la conclusione alle 15.30. E' prevista naturalmente una pausa, come da regolamento. 

Il seminario si propone di delineare le differenze tra servizi giornalistici culturali e turistici dall’attività di marketing. Come raccontano nei loro articoli il giornalista e il fotoreporter? Quali le regole di riferimento fissate dall’ordine dei giornalisti? A spiegarlo, illustrando le esperienze “sul campo”, sono alcuni professionisti che svolgono questo mestiere. Il corso è introdotto e moderato da Sandro Bennucci, presidente dell’Associazione Stampa Toscana. Seguono Pier Francesco Bernacchi, presidente della Fondazione Nazionale Carlo Collodi, ex dirigente delle Terme di Montecatini, che parlerà di marketing del turismo e della cultura. Sarà presente anche lo scrittore Giordano Bruno Guerri, direttore del Vittoriale degli Italiani, per parlare dell’esperienza di Garda Musei, associazione per la promozione della cultura e turistica che coinvolge numerose realtà italiane. Interverrà Stefano Fabbri, tra i fondatori di Controradio, giornalista dell’Ansa per 30 anni. Spiega il mestiere del  “Giornalista di Cultura”. Quindi Marco Ferri, giornalista da sempre impegnato nel settore della cultura (Giornale della Toscana, National Geographic, Ufficio Stampa Galleria degli Uffizi e Polo Museale Fiorentino, Fondazione Zeffirelli) e attualmente collaboratore del Fatto Quotidiano e ufficio stampa della Fondazione Alfredo Catarsini 1899 .

L’intervento della giornalista Lucia Lunghini, esperta in comunicazione strategica, è focalizzato su “Giornalismo e comunicazione: come i grandi eventi e i progetti culturali cambiano il turismo hanno cambiato il turismo e il modo di raccontare il nostro paese”. Infine Maria Adele Silvestro Tasselli, giornalista responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione della Fondazione Nazionale Carlo Collodi e del Parco di Pinocchio-Collodi, sull’uso di alcuni social media nell’informazione e le regole deontologiche del giornalista e degli uffici stampa. Esempi e testi di riferimento.

TITOLO – Il giornalista di turismo e di cultura. La cassetta degli attrezzi: differenze tra marketing e giornalismo.

SEMINARIO FORMATIVO – Gratuito.

CREDITI FORMATIVI PER I GIORNALISTI – 7 crediti formativi dei quali 2 deontologici.

ISCRIZIONE: piattaforma www.formazionegiornalisti.it

QUANTO – giovedì 5 maggio 2022, dalle 9.30 alle 15.30.

SEDE – Sala conferenze del Grillo Parlante, Parco monumentale di Pinocchio, via San Gennaro n.5 – 51012 COLLODI (PESCIA – PT).

 

Tag:,