Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Notizie

Ast e Ussi a Careggi: “La rotula non è rotonda”, traumi e informazione mediatica. Seminario con 5 crediti al Cto il 20 maggio. Con Eugenio Giani

Articolo di del 13 maggio 2022 – 14:30 | 149 views

“La rotula non è rotonda” è il titolo del seminario formativo sul trauma sportivo e informazione mediatica in programma il 20 maggio 2022, dalle 9 alle 14 nell’Auditorium del CTO dell’Azienda ospedaliero – universitaria Careggi di Firenze, in largo Palagi.  L’evento, in presenza, nell’ambito del piano formativo dell’AOUC è organizzato dall’Associazione Stampa Toscana (AST) e Gruppo toscano giornalisti sportivi (USSI) ed è accreditato nella piattaforma di formazione professionale dell’Ordine nazionale dei giornalisti con 5 crediti. E' possibile iscriversi sulla piattaforma  www.formazionegiornalisti.it

L’evento, aperto ai professionisti del settore sportivo ad esaurimento dei 250 posti disponibili, è accreditato per le professioni sanitarie e amministrative del Sistema sanitario toscano. Il programma e iscrizioni per il personale SST sul sito dell’Azienda Careggi:  https://www.aou-careggi.toscana.it/internet/index.php?option=com_content&view=category&layout=blog&id=44&Itemid=956&lang=it

Relatori specialisti ortopedici e giornalisti su vari aspetti professionali e deontologici dell’informazione fra sport e sanità. Si parlerà naturalmente anche degli ultimi infortuni che hanno riguardato i calciatori della Fiorentina, in particolare quello di  Gaetano Castrovilli (sottoposto ad intervento di ricostruzione del legamento crociato anteriore, sutura del legamento collaterale mediale, sutura del menisco esterno e ricostruzione della capsula mediale in seguito alla lussazione di ginocchio)

Interverrà il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani. Fra i relatori il professor Massimo Innocenti, ordinario malattie apparato locomotore; il professor Roberto Civinini, direttore scuola specializzazione in ortopedia e traumatologia; il dottor Fabrizio Matassi, medico dell'equipe chirurgica dell'ortopedia di Careggi; dottor Paolo Tagliaferri, Responsabile protezione dati Careggi. Moderatore dell'evento Sandro Bennucci, presidente Ast. E ci saranno gli interventi di Carlo Bartoli, presidente Nazionale Odg, Giampaolo Marchini, presidente Odg Toscana, Franco Morabito, presidente Ussi Toscana, Giovanni Squarci, addetto stampa Careggi.

"Il trauma sportivo – spiega Sandro Bennucci presidente AST – può rappresentare un modello per affrontare il tema del rapporto fra Sanità e Media su un terreno relativamente neutrale, ma rappresentativo delle criticità emerse drammaticamente nella vicenda pandemica. Nel trauma sportivo si manifestano tutti gli elementi di emotività, impatto mediatico, complessità assistenziale, interessi economici, che trovano nelle dinamiche di relazione fra professionista sanitario e giornalisti quei punti sensibili che rappresentano condizioni di criticità nell’equilibrio fra interessi privati e diritto di cronaca".

Fra i temi della giornata in programma, nel maggiore Ospedale traumatologico del Centro Italia, sede di Trauma Center Regionale: la Traumatologia del ginocchio, diagnosi, terapia e prognosi; i tempi dell’assistenza e i ritmi della notizia; protesi e sport miti e misfatti; i tempi del processo riabilitativo e la comunicazione, la Privacy in Ospedale. Al termine un confronto interattivo sui linguaggi medico e giornalistico.

Tag:,