Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Notizie

Ast in lutto per la morte di Luciano Ceschia: da segretario Fnsi rilanciò e dette autonomia a “Il Tirreno”

Articolo di del 29 aprile 2022 – 14:45 | 27 views

Il presidente Sandro Bennucci, tutti gli organismi dirigenti dell'Associazione Stampa Toscana e il Cdr de Il Tirreno partecipano al lutto della famiglia per la morte  del giornalista e sindacalista Luciano Ceschia, aveva 87 anni. Nella sua lunga carriera fu segretario generale della Fnsi dal 1970 al 1980, giornalista Rai, direttore di vari giornali, tra i quali Il Piccolo. 

Il sindacato dei giornalisti toscani lo ricorda anche per aver dato vita, nel 1974, da segretario Fnsi, alla Casagit, e anche per aver contribuito in maniera determinante, a metà degli anni Settanta, alla nascita e all'autonomia de "Il Tirreno", dopo che il Gruppo Monti aveva deciso la chiusura de "Il Telegrafo". Ceschia si fece carico delle istanze dei giornalisti e dei tipografi livornesi, facendo in modo che potessero continuare il loro lavoro, dando vita a un nuovo, grande progetto editoriale. Proprio oggi "Il Tirreno" compie 145 anni, essendo stato fondato il 29 aprile 1877.

 

Tag: