Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Notizie

Ast quarta assostampa d’Italia al Congresso Fnsi 17 delegati. Invito a mettersi in regola con le quote

Articolo di del 15 luglio 2022 – 12:30 | 63 views

La Federazione Nazionale della Stampa ha ufficializzato, in base agli iscritti, il numero dei delegati, per ciascuna associazione regionale di stampa, in vista del XXIX Congresso che si svolgerà, molto probabilmente, a febbraio 2023. Con soddisfazione, abbiamo appreso che l'Associazione Stampa Toscana è al quarto posto su scala nazionale, con 17 delegati (13 professionali e 4 collaboratori). Un risultato mai ottenuto in precedenza. Già a Levico (2019) avemmo una delegazione più numerosa del passato: 15 delegati. Stavolta ci siamo addirittura superati. 

Davanti ad Ast, come numero di iscritti e quindi di delegati, ci sono soltanto le due grandi associazioni, la Lombarda e la Romana, e, per pochissimo (un delegato in più), l'Emilia Romagna. Significa che l'azione in difesa dei colleghi, soprattutto in un momento così difficile e complicato, alla fine paga. Ast ha saputo fare squadra, non ha mai lasciato solo nessuno e, forse non a caso, è fra le uniche tre associazioni regionali di stampa ad avere il segno "più" alla voce iscritti.

E' ovvio che al Congresso, grazie a una formazione così folta, potremo portare un contributo forte di esperienza, novità, solidarietà. Naturalmente siamo a disposizione per raccogliere indicazioni, idee, aspettative. A settembre si svolgerà l’Assemblea annuale e, successivamente (orientativamente a novembre), si svolgeranno le elezioni sia per i delegati al Congresso Fnsi, sia per i nuovi organismi dirigenti dell’Ast.

E’ fondamentale che tutti gli iscritti partecipino a questi momenti. Presentandosi con le carte in regola, a cominciare dalla semplice verifica di essere in pari con la quota associativa. Invito chi ancora non lo avesse fatto a corrispondere la quota per il 2022 e, eventualmente, se non pagata, quella dell'anno precedente. Proprio per il rispetto delle regole, e la solidarietà che ci lega, non sarà possibile, se non in pari con le quote, partecipare all’assemblea, nè votare per gli organismi dirigenti e per i delegati al Congresso.

Regolarizzare la posizione è facile, attraverso un bollettino postale, indicando il numero di conto corrente 19392505 intestato a Associazione Stampa Toscana, oppure con un bonifico bancario indicando l’Iban IT 87 C 07601 02800 000019392505. Naturalmente tutto questo non riguarda i colleghi in attività, nè i pensionati, che pagano attraverso la quota di servizio. La segreteria Ast è a disposizione (chiamando lo 055 2398358) per verificare la propria posizione e per qualsiasi altra informazione.

Concludo sottolineando la grande occasione, per tutti i giornalisti della Toscana, di contare e far valere le nostre idee, le nostre passioni, il nostro modo di intendere il sindacato: che altro non è se non un indispensabile servizio a disposizione dei colleghi.

Sandro Bennucci

Presidente Associazione Stampa Toscana

Tag: