Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Comitati di Redazione, Internet, Notizie

Dig.it, il programma del 4 e 5 luglio

Articolo di del 28 giugno 2012 – 07:02 | 558 views

Mercoledì 4 luglio

 

h.9.30-9-45 Presentazione dell’evento: Paolo Ciampi, Pino Rea, Marco Renzi, Vittorio Pasteris.

h. 9.45-11.30: Introduzione generale: Nuove professionalità, cittadinanza, proprietà, responsabilità

h.11.30-13.30: Open journalism e partecipazione: le nuove frontiere del giornalismo digitale nel contesto italiano

h.13.30: pausa

 

Sala 1

14.30–16.30: Buone pratiche e strumenti per realizzare un corretto e proficuo coinvolgimento delle comunity di riferimento di un giornale.

16.30–18.30: La rappresentazione delle identità individuali e collettive attraverso i motori di ricerca. Il problema della persistenza e il diritto all’oblio

Sala 2

14.30–15.30: Enogastronomia: come è cambiata l’informazione di settore con l’avvento della rete ?

15.30-17.30: Opendata/Datajournalism. Per un Freedom Of Information Act italiano

17.30–18.30: Il giornalismo sportivo corre più forte in rete

 

Giovedì 5 luglio

 

h. 9.30-11.30: Introduzione generale: Risorse, lavoro, diritti.

h.11.30–13.30: Incubare il giornalismo digitale: i finanziamenti, pubblici o privati, per l’informazione in rete

h.13.30: pausa

 

Sala 1

14.30-16.30: I precari della Rete e i loro movimenti: rumore diffuso o ancora di salvezza per il giornalismo?

16.30-18.30: Il mago dei numeri lo stato dell’arte numerico ed economico dell’editoria digitale

Sala 2

14.30-16.30: La corsa all’oro dei giornali nativi digitali 
Contributi pubblici, venture capital, crowdfunding, il borsellino degli amici: come finanziare il giornalismo del terzo millennio

16.30-17.30: Il giornalismo sotto pressione

17.30–18.30: Il giornalista e la sua identità digitale

Tag:, , , , , ,

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, o fai trackback dal tuo stesso sito. Puoi anche ricevere questi commenti via RSS.

Non saranno tollerati e verranno rimossi commenti offensivi. Cerca di stare sull'argomento di cui parla l'articolo. Qualsiasi forma di pubblicità indesiderata comporta la rimozione del commento.

Puoi usare i seguenti tag HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Gravatar è abilitato. Gravatar.

Login with Facebook:
Login

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: