Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Inpgi e Casagit, Notizie

Casagit: Tre novità

Articolo di del 5 dicembre 2008 – 17:29 | 332 views

Rimborsi. Da gennaio le richieste di rimborso devono essere presentate entro tre mesi (fino ad ora il termine era di due anni). Entro il 31 di marzo devono essere presentate le richieste di rimborso per tutte le prestazioni effettuate entro il 31 dicembre 2008.

Occhiali. Per avere un nuovo contributo devono passare tre anni (erano due). Chi ha cambiato gli occhiali prima del 30 giugno 2007 può chiedere un nuovo contributo entro giugno 2009; chi ha cambiato gli occhiali fra il primo luglio 2007 e il 31 dicembre 2008 deve aspettare 30 mesi per ottenere un nuovo contributo. Dal primo gennaio entra in vigore la normativa dei tre anni.

Familiari esenti. E’ allo studio l’applicazione di una quota aggiuntiva per i soci che hanno familiari esenti a carico (figli o coniugi). Probabile la divisione dei soci in quattro fasce. Chi ha un reddito inferiore ai 34.944 euro dovrebbe pagare 140 euro l’anno; chi ha un reddito inferiore ai 65mila euro pagherà 160 euro; chi non supera i 95mila euro pagherà 180 euro. Chi supera i 95mila euro, 250 euro l’anno. Il contributo è a nucleo familiare: chi ha un familiare esente a carico paga una quota; chi ne ha due o più di due paga sempre una quota. Chi non ha familiari esenti a carico non pagherà questo contributo aggiuntivo.

Il fiduciario

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, o fai trackback dal tuo stesso sito. Puoi anche ricevere questi commenti via RSS.

Non saranno tollerati e verranno rimossi commenti offensivi. Cerca di stare sull'argomento di cui parla l'articolo. Qualsiasi forma di pubblicità indesiderata comporta la rimozione del commento.

Puoi usare i seguenti tag HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Gravatar è abilitato. Gravatar.

Login with Facebook:
Login