Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Notizie, Primo piano

Dopo appello presidente Senato rinviato sciopero e presidio

Articolo di del 24 novembre 2012 – 19:22 | 241 views

In seguito all’appello lanciato dal presidente del Senato e alla conseguente decisione della Federazione Nazionale della Stampa (FNSI) di rinviare lo sciopero di protesta contro le norme sulla diffamazione contenute nel cosiddetto disegno di legge Sallusti, l’Associazione stampa toscana e l’Ordine dei giornalisti della Toscana hanno deciso di rinviare il presidio in programma per lunedì pomeriggio a Firenze.

Nel comunicare il rinvio, Assostampa e Ordine della Toscana ribadiscono l’impegno alla mobilitazione contro un provvedimento che mette in discussione il diritto all’informazione in un Paese che non è certo all’avanguardia nella difesa della libertà di stampa.

In attesa di vedere quanto accadrà lunedì in Senato, Ordine e Assostampa invitano i Cdr e tutti i giornalisti toscani a manifestare con ogni mezzo l’esigenza di bloccare il Ddl in discussione alla Camera che esenta i direttori dal carcere, ma lo mantiene per decine di migliaia di cronisti, gran parte dei quali precari e sottopagati.

Associazione e Ordine sollecitano in particolare i direttori a far sentire anche adesso la propria voce in difesa dei propri giornalisti. Scampato il pericolo per se stessi, continuino a manifestare il proprio sdegno come quando a rischiare il carcere erano anche loro.

 

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, o fai trackback dal tuo stesso sito. Puoi anche ricevere questi commenti via RSS.

Non saranno tollerati e verranno rimossi commenti offensivi. Cerca di stare sull'argomento di cui parla l'articolo. Qualsiasi forma di pubblicità indesiderata comporta la rimozione del commento.

Puoi usare i seguenti tag HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Gravatar è abilitato. Gravatar.

Login with Facebook:
Login

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: