Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » In evidenza, Notizie

Servono almeno 30 mln per lo sviluppo.

Articolo di del 11 maggio 2013 – 08:04 | 116 views

editoria"Il mondo dell'informazione ha bisogno di un'iniziativa pubblica che sia capace di suscitare ripresa, anche con una piccola dotazione di risorse: sappiamo che lo Stato deve fare i conti con una condizione finanziaria delicata, ma servono almeno 30 milioni all'anno, per lo sviluppo, l'innovazione e il nuovo welfare". Lo ha detto Franco Siddi, segretario generale della Federazione Nazionale della stampa, a margine di un convegno dedicato all'editoria, nell'ambito del Festival d'Europa. "Se non si fa questo – ha concluso Siddi – si prende atto che il sistema è ferito, in alcune parti, a morte, e che molte realtà possono diventare asfittiche". (FIRENZE, 10 MAGGIO – AGI)

——————————————————————————–

EDITORIA: SIDDI (FNSI), SERVONO 30 MLN DAL PUBBLICO PER INFORMAZIONE

Serve un intervento pubblico dello Stato a sostegno dell'informazione, con una dotazione annua di 30 milioni di euro. Lo ha detto Franco Siddi, segretario generale della Fnsi, parlando con i giornalisti a margine di un incontro organizzato nell'ambito del 'Festival dell'Europa' a Firenze.
''Il mondo dell'informazione – ha detto Siddi – ha bisogno di un'iniziativa pubblica che sia capace di suscitare ripresa. Anche con una piccola dotazione di risorse. Sappiamo che lo Stato deve fare i conti con una condizione finanziaria delicata ma servono almeno 30 milioni all'anno per lo sviluppo, l'innovazione e il nuovo welfare. Se non si fa questo si prende atto che il sistema è ferito in alcune parti a morte e che molte realtà possono diventare asfittiche''. afe/cam/alf  (Firenze, 10 Maggio 2013 – ASCA)
 

Tag:,

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, o fai trackback dal tuo stesso sito. Puoi anche ricevere questi commenti via RSS.

Non saranno tollerati e verranno rimossi commenti offensivi. Cerca di stare sull'argomento di cui parla l'articolo. Qualsiasi forma di pubblicità indesiderata comporta la rimozione del commento.

Puoi usare i seguenti tag HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Gravatar è abilitato. Gravatar.

Login with Facebook:
Login

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: