Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » I diritti, In evidenza, Notizie

All’Ast incontro Stati Generali Informazione Precaria il 17 giugno

Articolo di del 12 giugno 2013 – 18:05 | 196 views

giornalistiLavorare nell'informazione senza diritti è inaccettabile. L'informazione stessa, privata dei suoi lavoratori, non può esistere. Il momento che i giornalisti toscani precari, parasubordinati, atipici, stanno vivendo è definibile, ormai eufemisticamente, drammatico, come per molti colleghi nel resto d'Italia.
Per contrastare una precarietà sempre più selvaggia e trovare, anche nelle difficoltà stesse, l'opportunità e la forza per cambiare, l'Associazione Stampa Toscana e la Commissione Informazione Precaria convocano, per lunedì 17 giugno alle 14.30 a Firenze in via dei Medici 2, un incontro in preparazione degli Stati Generali dell'informazione precaria, in programma l'11 e il 12 luglio prossimi a Roma, su proposta della Commissione e dell'Assemblea nazionale lavoro autonomo della Fnsi.
All'incontro saranno presenti Maurizio Bekar, Coordinatore Commissione Lavoro Autonomo Fnsi, Paolo Ciampi, Presidente Associazione Stampa Toscana, Leonardo Testai, Coordinatore Commissione Informazione Precaria Ast, Domenico Guarino, membro del Consiglio Regionale dell'Ordine dei Giornalisti della Toscana, Laura Antonini, membro del Comitato Amministratore Inpgi 2, Susanna Bonfanti, membro per la Toscana della Commissione Lavoro Autonomo Fnsi.
Molti i temi da affrontare in vista della due giorni a Roma: dall'attuazione della legge sull'equo compenso a quella della Carta di Firenze, dalla riforma della professione alle concrete possibilita' e tutele da parte degli enti di categoria a favore dei giornalisti precari.

 

Tag:, , , , , , ,

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, o fai trackback dal tuo stesso sito. Puoi anche ricevere questi commenti via RSS.

Non saranno tollerati e verranno rimossi commenti offensivi. Cerca di stare sull'argomento di cui parla l'articolo. Qualsiasi forma di pubblicità indesiderata comporta la rimozione del commento.

Puoi usare i seguenti tag HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Gravatar è abilitato. Gravatar.

Login with Facebook:
Login

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: