Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » I diritti, Internazionale, Notizie

Al sindacato dei giornalisti iraniani il premio Isf 2010

Articolo di del 26 novembre 2010 – 09:28 | 276 views

E’ il sindacato dei giornalisti iraniani in esilio il vincitore della Decima Edizione del Premio Internazionale per la Libertà di Stampa ISF- CITTA’ di Siena . Lo rende noto la giuria del premio, che da dieci anni ( unico in Italia ) viene assegnato a giornalisti e associazioni internazionali che si sono impegnate per la libertà di stampa.

La cerimonia di consegna si svolgerà il 29 novembre presso la sala del Concistoro del Palazzo Municipale di Siena, in piazza del Campo.

Il premio è organizzato da ISF (Information Safety and Freedom ) associazione internazionale per la libertà di stampa, con il Comune di Siena e la Banca Monte dei Paschi. Questa edizione vedrà la collaborazione della Fondazione Rocco Derek Barnabei  ( da anni partner di ISF) , delle associazioni femminili della città (Associazione Archivio UDI, Associazione Donna chiama Donna, Associazione Serena, Atelier Vantaggio Donna, Centro Culturale delle Donne “Mara Meoni”, Fondazione Rocco Derek Barnabei, Associazione Presenti Differenti ) oltre che della Biblioteca Comunale degli Intronati, dell’ Ordine dei Giornalisti della Toscana e dell’ Associazione della Stampa Toscana .

Alla cerimonia parteciperanno l’assessore comunale Lorenzo Garibaldi, il presidente di ISF Stefano Marcelli, un rappresentante della Banca Monte dei Paschi, la presidente dell’ IAIJ Nooshabeh Amiri e Ahmad Rafat, fondatore di IAIJ e membro dell’esecutivo di ISF.

L’assegnazione del premio rappresenta la prima manifestazione pubblica di solidarieta’ all’ associazione dei colleghi iraniani in esilio. Ma anche un modo per sottolineare il ruolo che le donne iraniane svolgono nella vita sociale e culturale del proprio Paese e anche alla guida del movimento per i diritti umani e la democrazia nella Repubblica Islamica dell’Iran.

La Presidente dell’ IAIJ, Nooshabeh Amiri, che ritirerà il Premio,  nel pomeriggio parteciperà nell’ Aula Cinema della  Facoltà di Lettere di Siena, in via Roma 47 , a un dibattito organizzato dalle associazioni femminili nel corso del quale sarà proiettato il film “Green days”, dedicato allo stato del movimento Onda Verde dopo la pesante repressione di un anno fa  dalla giovane regista Hana Makhmalbaf .

Il giorno 30 novembre , in occasione della Festa della Toscana, è in fase di organizzazione un’iniziativa di solidarietà organizzata da ISF in collaborazione con la Giunta Regionale Toscana, FNSI, Associazione Stampa e Ordine dei Giornalisti.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, o fai trackback dal tuo stesso sito. Puoi anche ricevere questi commenti via RSS.

Non saranno tollerati e verranno rimossi commenti offensivi. Cerca di stare sull'argomento di cui parla l'articolo. Qualsiasi forma di pubblicità indesiderata comporta la rimozione del commento.

Puoi usare i seguenti tag HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Gravatar è abilitato. Gravatar.

Login with Facebook:
Login