Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Notizie

Licenziamento dipendente Nuovi Cantieri Apuania: e il diritto all’informazione?

Articolo di del 14 agosto 2014 – 12:30 | 265 views

In relazione alla vicenda del dipendente dei Nuovi Cantieri Apuania di Marina di Carrara licenziato per aver fatto entrare in azienda due giornalisti l'Associazione Stampa Toscana, sindacato unitario dei giornalisti, esprime solidarietà al dipendente e si unisce a tutti i colleghi del lavoratore e alle altre organizzazioni sindacali che chiedono il ritiro di un provvedimento comunque sproporzionato.

Senza entrare in ogni caso nel merito della questione, l'Associazione Stampa Toscana fa suo per intero quanto espresso in un suo comunicato dal comitato di redazione de Il Tirreno e, a prescindere dal diritto dell'azienda a tutelare i suoi spazi, diritto che nessuno mette in questione, si sottolinea che c'è anche un altro diritto che non può essere messo in questione, quello del diritto di cronaca che i giornalisti assicurano con il loro lavoro quotidiano. Diritto peraltro fondamentale anche per ogni realtà del lavoro.

Al di là degli aspetti regolamentari nella decisione assunta dalla direzione dei Nuovi Cantieri Apuania colpisce anche l'effetto che, consapevolmente o meno, essa produce anche nei confronti della libertà di informazione. In questo senso non può che preoccupare ogni situazione in cui si trova a essere limitato il diritto di accesso e la possibilità di raccogliere notizie dei giornalisti. E certo tutto questo pare ancora più grave se ciò che si è voluto mettere in discussione è la possibilità dei giornalisti di ascoltare la voce dei lavoratori e di registrare le posizioni di una rappresentanza sindacale.

Auspicando che questo non sia stato l'intento dell'azienda, il sindacato dei giornalisti farà comunque quanto nelle sue possibilità per rivendicare il diritto di cronaca nei luoghi del lavoro, riconoscendolo come parte di quella libertà sindacale che è è una condizione imprescindibile anche per l'Associazione Stampa Toscana.

Tag:, , ,

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, o fai trackback dal tuo stesso sito. Puoi anche ricevere questi commenti via RSS.

Non saranno tollerati e verranno rimossi commenti offensivi. Cerca di stare sull'argomento di cui parla l'articolo. Qualsiasi forma di pubblicità indesiderata comporta la rimozione del commento.

Puoi usare i seguenti tag HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Gravatar è abilitato. Gravatar.

Login with Facebook:
Login

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: