Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » I diritti, Notizie

Elezioni Ast ed Fnsi: i candidati in Toscana, come si vota, tutte le informazioni

Articolo di del 7 dicembre 2014 – 12:27 | 565 views

Si vota dall’11 al 14 dicembre con voto elettronico sul sito www.elezioniast2014.it. Seggio assistito a Firenze

Una sola lista per l’elezione degli organismi direttivi dell’Associazione Stampa Toscana e dei 16 delegati (13 professionali e 3 collaboratori) al XXVII Congresso della Fnsi. Si vota dalle ore 11 di giovedì 11 dicembre alle ore 17 di domenica 14 dicembre, esclusivamente per via telematica.
A Firenze, nella sede dell’Associazione Stampa Toscana in Via dé Medici 2, sarà comunque allestito un “seggio telematico assistito”, negli stessi giorni dalle ore 11.00 alle ore 17.00, per quanti saranno impossibilitati a votare da casa o avranno, appunto, bisogno di assistenza. 

Chi può votare

I giornalisti iscritti all’Associazione Stampa Toscana in regola con la quota 2014. Secondo il regolamento Fnsi, i diritti all’elettorato attivo e passivo decorrono dal 181° giorno di iscrizione.

Come si vota

Voto per il Congresso Fnsi
Per i delegati professionali  possono essere espresse massimo 9 preferenze. L’elettore ha facoltà di votare anche per nominativi in essa non contenuti, purché non si superino comunque le nove preferenze. 
Per i collaboratori, invece, possono essere espresse massimo 2 preferenze: anche in questo caso  l’elettore ha facoltà di votare anche per nominativi non contenuti nella scheda, purché non si superino comunque le due preferenze.
Voto per il direttivo Ast
Per il direttivo i colleghi  professionali possono esprimere  5 preferenze  mentre i colleghi collaboratori possono esprimere e 2 preferenze.
Per i sindaci revisori i colleghi  professionali possono esprimere  5 preferenze  mentre i colleghi collaboratori possono esprimere e 2 preferenze 
Per il collegio dei probiviri i colleghi professionali possono esprimere  5 preferenze  mentre i colleghi collaboratori possono esprimere e 2 preferenze 
Le preferenze anche in questo caso prevedono delle righe bianche.

Per i colleghi morosi

Ci sarà tempo anche durante le elezioni per mettersi in regola e  poter così  accedere al voto elettronico.
Per pagare le quote Ast si  può procedere in due modi:

tramite bollettino postale – i dati per il bollettino sono:c/c n° 19392505 intestandolo a Associazione Stampa Toscana con causale quota associativa.

Tramite bonifico – i dati per il bonifico sono:Bancoposta c/c n. IT 87 C 07601 02800 000019392505 intestato Associazione Stampa Toscana, causale quota associativa

Una volta effettuato il pagamento bisogna mandare subito copia della ricevuta effettuata tramite mail o tramite fax,per velocizzare la procedura di regolarizzazione e sblocco della posizione per poter votare.

Per chi ha perso la password per il voto online

Chi avesse smarrito  la lettera contenente le credenziali per accedere al voto online, può mandare una mail indirizzata a ast@assostampa.org mettendo come oggetto della mail 'commissione elettorale richiesta password voto': in questa mail potete richiedete un duplicato della password per poter votare.

Quando e dove si vota

Dalle ore 11.00 di giovedì 11 dicembre alle ore 17.00 di domenica 14 dicembre esclusivamente in via telematica sul sito www.elezioniast2014.it . Negli stessi giorni, dalle ore 11 alle ore 17, nella sede dell’Associazione Stampa Toscana in Via dé Medici, 2 a Firenze sarà comunque allestito un “seggio telematico assistito”.

Liste  e candidati.

Elezione di 13 delegati professionali al XXVII Congresso Fnsi Lista “Giornalisti Toscani”

Paolo Ciampi
Alessandro Bennucci
Susanna Bonfanti
Marzio Fatucchi
Paola Fichera
Luca Frati
Silvia Gigli
Cristiano Lozito
Fabio Muzzi
Silvia  Ognibene
Leonardo Testai
Michele Taddei
Stefano Vidori
__________
__________
__________
__________

Elezione di 2 delegati collaboratori al XXVII Congresso Fnsi Lista “Giornalisti Toscani”

Nazzareno Bisogni
Paolo Cassola
Andrea Sbardellati
__________

Elezioni per Associazione Stampa Toscana

Elezione di 9 componenti professionali del Consiglio Direttivo

Lucia Aterini
Alessandro Bennucci
Chiara Brilli
Omero Cambi
Paolo Ciampi
Paola Fichera
Silvia Ognibene

Per le righebianche consigliamo il voto per le colleghe Silvia Gigli e Giuditta Boeti

Elezione di 3 componenti collaboratori del Consiglio Direttivo

Paolo Cassola
__________
Per le righe bianche consigliamo il voto per i colleghi Nazzareno Bisogni, Susanna Bagnoli

Elezione di 7 probiviri professionali
Ivo Brocchi
Mario Del Gamba
Stefano Fabbri
Fabio Galati
Duccio Moschella
Immacolata C. Privitera
Giovanni Squarci

Elezione di 2 probiviri collaboratori
__________
__________

Per le righe bianche consigliamo il voto per i colleghi Luciano Nottoli e Mariella Magi

Elezione di 5 sindaci revisori professionali
Giuditta Boeti
Giacomo Cioni
Walter Fortini
Stefania Guernieri
Giovanni Spano
_____________

Per la riga bianca consigliamo il voto anche per la collega Anna Benedetto

Elezione di 2 sindaci revisori collaboratori
__________
__________

Per le righe bianche consigliamo il voto per i colleghi Beatrice Faragli e Carlo Gattai

Appello al voto per le elezione della lista “Giornalisti Toscani”

Care colleghe, cari colleghi,

potremmo usare le solite parole per chiedervi il voto per le elezioni che – dall'11 al 14 dicembre – ci permetteranno di scegliere le persone che guideranno il sindacato toscano nei prossimi tre anni, nonché la delegazione toscana al prossimo congresso dell'Fnsi. 
In questi casi è facile riproporvi per l'ennesima volta parole come impegno, responsabilità, partecipazione, rinnovamento. 
Preferiamo presentarci forti del pezzo di strada che finora abbiamo percorso insieme: dentro un'Associazione che in questi anni è cresciuta in presenza, in servizi, in capacità di dialogare con la società e le istituzioni e di esigere il rispetto delle regole, di rappresentare tutte le declinazioni del lavoro giornalistico e di ripensarlo anche alla luce delle profonde trasformazioni tecnologiche.
A livello nazionale, poi, la voce toscana è stata chiara e indipendente, anche contro scelte fatte nell'ultimo contratto e sull'equo compenso. Posizioni critiche, ma anche costruttive, senza demagogia, ma anche con la consapevolezza che se c'è bisogno di più sindacato c'è bisogno di un sindacato diverso. Al prossimo congresso puntiamo su un forte rinnovamento, della dirigenza, dei contenuti, dei metodi.
E' solo un pezzo di strada e lunga è la strada che ci rimane davanti: completare la riforma dello Statuto nel segno della partecipazione e della piena rappresentanza, organizzare sezioni provinciali, rilanciare i gruppi di specializzazione, mettere radici più profonde nelle redazioni, portare la voce del lavoro autonomo e difendere la dignità di tutti i collaboratori, presidiare i bandi e i contributi pubblici, combattere assieme all'Ordine l'esercizio abusivo della professione, rafforzare la formazione gratuita e di qualità, costruire percorsi e servizi specificamente indirizzati ai libero professionisti e all'autoimprenditoria, presidiare tutto il settore degli uffici stampa pubblici e privati, individuare proposte concrete per settori quali l'emittenza radiotelevisiva, avanzare proposte sul sistema regionale, sintonizzarsi con la cittadinanza e la società civile per battaglie sul servizio pubblico e la buona informazione….
L'elenco potrebbe essere lungo, ma ci fermiamo qui. 
Ci proponiamo con una lista unitaria, per la prima volta dopo quasi un quarto di secolo, ma che riteniamo ben rappresentativa. E ci proponiamo con un forte ricambio, anche generazionale. 
Pagheremo forse qualcosa in termini di esperienza, ma è anche così che si disegna il futuro del nostro sindacato.
Per questo ti chiediamo una mano a partire dal tuo voto dall'11 al 14 dicembre.

Tag:, , , ,

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, o fai trackback dal tuo stesso sito. Puoi anche ricevere questi commenti via RSS.

Non saranno tollerati e verranno rimossi commenti offensivi. Cerca di stare sull'argomento di cui parla l'articolo. Qualsiasi forma di pubblicità indesiderata comporta la rimozione del commento.

Puoi usare i seguenti tag HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Gravatar è abilitato. Gravatar.

Login with Facebook:
Login

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: