Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Concorsi e Premi, In evidenza

Pegaso per lo sport 2015, la rosa candidati si riduce a 10

Articolo di del 9 gennaio 2015 – 09:16 | 189 views

pegaso_sportNove atleti (6 uomini e 3 donne) e una squadra. Passa da 18 a 10 la rosa dei candidati al Pegaso per lo sport 2015. Ad annunciarlo a vicepresidente Stefania Saccardi insieme ai presidenti di Coni Toscana Salvatore Sanzo, CIP (Comitato Italiano Paralimpico) Toscana Massimo Porciani e Gruppo toscano giornalisti sportivi Ussi Franco Morabito.

 "Come ogni anno – ha detto Stefania Saccardi – cerchiamo di dare il giusto premio a quegli atleti che con il loro lavoro e sacrificio sono riusciti a portare ai massimi livelli lo sport, toscano e nazionale. Un riconoscimento non soltanto ai risultati agonistici ma anche all'etica, alla correttezza e al rispetto dei valori autentici dello sport. Lo sport è anche il settore con il numero maggiore di volontari in Toscana e a loro va un ringraziamento particolare perchè con il loro lavoro permettono a tanti ragazzi e ragazze di poter svolgere una disciplina, di crescere e stare insieme".

 Il pugile Angelo Ardito, il paracanoista Pier Alberto Buccoliero, i nuotatori Gabriele Detti e Chiara Masini Luccetti, la fiorettista Martina Batini, la pattinatrice Giada Cavataio, il maratoneta Daniele Meucci, il velista Ettore Botticini, il coach di basket Paolo Moretti e la squadra di volley femminile de Il Bisonte Firenze sono i 10 nominativi ammessi alla fase successiva. Il loro numero si ridurrà nei prossimi giorni a 7 elementi e successivamente a 3. Il vincitore o vincitrice verrà quindi scelto tra i 3 finalisti dal presidente della Regione Enrico Rossi il quale, durante la cerimonia del 26 gennaio a Spazio Reale a San Donnino, provvederà a consegnare la statuetta che raffigura il cavallo alato simbolo della Regione.

 Durante la cerimonia di premiazione saranno consegnati anche altri riconoscimenti speciali a personaggi e società toscane che si sono distinti per meriti o attività particolari. Un premio verrà inoltre assegnato a tutti i vincitori di medaglie nelle varie competizioni europee e mondiali e ad i campioni italiani assoluti 2014.

 Il Pegaso per lo sport, giunto alla 17ª edizione, è il massimo riconoscimento che la Regione Toscana in collaborazione col Gruppo toscano giornalisti sportivi Ussi e il Coni Toscana assegna ogni anno ad un atleta toscano (di nascita o di adozione) o ad una società che nel corso della precedente stagione abbiano conseguito risultati particolarmente significativi e che si siano resi protagonisti anche per etica e fair play, e nell'impegno contro la violenza nello sport.

 Ecco un breve profilo dei 10 sfidanti.

 Angelo Ardito (pugilato). Fiorentino, nipote d'arte (lo zio Gaetano è stato campione italiano e si è ritirato da imbattuto), si è confermato campione italiano superpiuma.

 Azzurra San Casciano (ora IL BISONTE FIRENZE) (volley femminile). Vincitrice della Coppa Italia 2013-2014 di serie A/2 e promossa in A/1.

 Pier Alberto Buccoliero (paracanoa). Tarantino, tesserato per la Comunali Firenze, nella corrente stagione ha vinto il titolo mondiale, europeo e italiano di canoa velocità 200 metri.

 Chiara Masini Luccetti (nuoto). Nativa di Calenzano ha vinto l'oro nella staffetta 4 x 200 stile libero agli Europei 2014.

 Ettore Botticini (vela). Diciottenne di Orbetello si è laureato campione mondiale juniores e assoluto, e campione europeo juniores classe Vaurien.

 Gabriele Detti (nuoto). Livornese, ha vinto la medaglia di bronzo negli 800 e 1500 sl agli Europei.

 Martina Batini (scherma). Fiorettista pisana ha collezionato l'argento individuale e l'oro a squadre agli Europei e ai Mondiali.

 Daniele Meucci (atletica). Pisano con un prestigioso curriculum alle spalle, nel 2014 ha vinto la medaglia d'oro nella maratona agli Europei.

 Paolo Moretti (basket). Aretino, ha allenato a Siena, Catanzaro, Ancona, Livorno, Reggio Calabria, Brindisi e Pistoia con cui ha disputato una stagione trionfale: da neopromossa ha sfiorato lo scudetto. E' stato anche eletto miglior allenatore del campionato italiano.

 Giada Cavataio (pattinaggio artistico). Pratese, si è laureata campionessa mondiale juniores.

 FONTE: Toscana Notizie

Tag:, , , , ,

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, o fai trackback dal tuo stesso sito. Puoi anche ricevere questi commenti via RSS.

Non saranno tollerati e verranno rimossi commenti offensivi. Cerca di stare sull'argomento di cui parla l'articolo. Qualsiasi forma di pubblicità indesiderata comporta la rimozione del commento.

Puoi usare i seguenti tag HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Gravatar è abilitato. Gravatar.

Login with Facebook:
Login