Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » In evidenza

Sfide, innovazione, futuro del servizio pubblico

Articolo di del 27 gennaio 2015 – 15:01 | 123 views

Luigi-GubitosiIl direttore generale della Rai, Luigi Gubitosi, sarà ospite della Scuola Superiore Sant’Anna venerdì 30 gennaio, per incontrare gli allievi e per rispondere alle loro domande sulle sfide e sui cambiamenti della comunicazione, soprattutto di quella televisiva, sempre più multimediale e “social”. L’incontro inizierà alle ore 17.15 in aula magna ed è promosso da Associazione ex Allievi, Associazione degli Allievi, insieme a Scuola Superiore Sant’Anna e Comune di Pisa.

 Il giornalista Cesare Lanza, Direttore della rivista “Attimo fuggente”, sarà il moderatore e consegnerà a Luigi Gubitosi il “premio Socrate” per il merito, conferito dall’ “Attimo Fuggente” a quelle personalità che si sono distinte per la promozione e per la valorizzazione del merito. Interverranno Franco Mosca, presidente dell’Associazione ex allievi della Scuola Superiore Sant’Anna, e Marco Filippeschi, sindaco di Pisa.

Luigi Gubitosi arriverà alla Scuola Superiore Sant’Anna alle ore 16.00 e sarà accolto dal Prorettore Vicario, Emanuele Rossi, per raggiungere subito l’aula magna storica, dove incontrerà i colleghi giornalisti e i comunicatori, per presentare l’incontro.

La partecipazione dei colleghi giornalisti e dei comunicatori sarà particolarmente gradita. Per confermare la partecipazione, scrivere a f.ceccarelli@sssup.it entro venerdì 30 gennaio ore 10.00.

Evento in collaborazione con Comune di Pisa, Università di Pisa, Fondazione Arpa, Attimo Fuggente, Digital Champion Italia. Con il sostegno di Banca Popolare di Lajatico, Archimedia, Montegrappa Italia, Fondazione Arpa, Progetto Hope.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, o fai trackback dal tuo stesso sito. Puoi anche ricevere questi commenti via RSS.

Non saranno tollerati e verranno rimossi commenti offensivi. Cerca di stare sull'argomento di cui parla l'articolo. Qualsiasi forma di pubblicità indesiderata comporta la rimozione del commento.

Puoi usare i seguenti tag HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Gravatar è abilitato. Gravatar.

Login with Facebook:
Login