Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Notizie, Opinioni e Interventi

Bennucci: prosegue il programma del sindacato, ecco le prossime tappe

Articolo di del 30 marzo 2015 – 11:19 | 204 views

Cari colleghi,

insieme al vicepresidente, Paolo Cassola, al consiglio direttivo – Lucia Aterini, Paola Fichera,  Omero Cambi, Silvia Ognibene, Chiara Brilli, Patrizia Centi, Silvia Gigli, Susanna Bagnoli, Cesare Monteleone – e a tutti gli organismi dell’Ast, colgo  l’occasione per inviarvi gli auguri di  buona Pasqua 2015 e  informarvi

sulle ultime iniziative dell’Associazione Stampa Toscana, cominciando da un sincero augurio di buon lavoro a Paolo Ciampi, che si è temporaneamente  autosospeso dalla presidenza per dedicarsi al nuovo, importante incarico di direttore responsabile  dell’Agenzia d’informazione della Giunta regionale della Toscana. 

Parto comunque da un punto fermo: il Direttivo è fermamente intenzionato ad attuare il programma tracciato all’avvio della consiliatura, insieme a Ciampi, puntando in particolare  sui servizi e sull’assistenza, a tutto tondo,  ai colleghi iscritti. Non a caso, insieme alle consulenze che stiamo rinnovando, aggiungeremo, da metà aprile, un nuovo sportello dedicato alla realtà del Jobs Act.

E proprio da qui inizio la serie delle comunicazioni:

 JOB ACTS: lo porterà avanti il collega Nazzareno Bisogni, con la collaborazione dei colleghi della commissione lavoro autonomo.  L’iniziativa prevede l’apertura di uno sportello, nella sede Ast, una volta la settimana, o una volta ogni 15 giorni, a seconda delle necessità. L’obiettivo è dare informazioni a tutti   (siano assunti a tempo indeterminato o con qualsiasi altro tipo di rapporto di lavoro) sulla nuova, articolata disciplina, diventata legge.

ASSISTENZA LEGALE E FISCALE – E’ stata rinnovata la convenzione per l’assistenza legale con l’avvocato Pierluigi D’Antonio, mentre sono in corso di rinnovo le convenzioni con il dottor Luigi Cobisi per la consulenza fiscale e con il dottor Massimiliano Cecchi, consulente del lavoro. Tutti continueranno a ricevere nella sede Ast su appuntamento.

STATUTO AST – Stiamo definendo le date per convocare l’assemblea annuale, indispensabile sia per l’approvazione del bilancio sia sui tempi e le modalità di voto per rinnovare il nostro Statuto, carta fondamentale della vita associativo-sindacale,  con l’obiettivo  di adeguarlo alla nuova realtà professionale, che vede oltre il 62% dei giornalisti inseriti nella sfera dei precari, con contratti di varia natura  (a termine, di collaborazione, eccetera) o disoccupati. Raccomando a tutti di dedicare qualche attimo, quando arriverà la scheda a casa, a un voto indispensabile per poter aggiornare lo Statuto, renderlo più agile e vicino alle nuove necessità della categoria.

CDR E FIDUCIARI – E’ entrata nel vivo la stagione per il rinnovo degli organismi sindacali di base, ossia i comitati e i fiduciari di redazione, in molti casi scaduti da tempo. Per questo invito i corpi redazionali a procedere celermente, avendo cura, ove necessario, di aggiornare prima regolamenti e statuti redazionali per adeguarli, come facciamo con lo Statuto Ast, alle nuove situazioni con l’obiettivo di garantire adeguata rappresentanza, oltre agli articoli 1, anche a tutti coloro che partecipano, sia pure con contratti diversi, al lavoro nei quotidiani di carta oppure on line, nei periodici, nelle agenzie di stampa, negli uffici stampa e in qualsiasi altra azienda giornalistica.

Spetta all’Ast, come sapete, valutare statuti e regolamenti. Così come è compito esclusivo dell’Ast, dopo le elezioni, inviare alle aziende  e alla Fnsi i nomi dei colleghi eletti nei Cdr o come fiduciari, in modo da poter estendere loro la tutela sindacale a norma dell’articolo 34 del contratto di lavoro. Per motivi fin troppo ovvi, raccomando d’inserire, nell’elenco dei candidati nei Cdr o come  fiduciari, colleghi che siano iscritti al sindacato.

Nel ringraziarvi per l’attenzione rinnovo, da parte mia e di tutta l’Associazione Stampa Toscana, auguri di buona Pasqua e di buon lavoro. 

Sandro Bennucci, presidente ad interim

Tag:,

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, o fai trackback dal tuo stesso sito. Puoi anche ricevere questi commenti via RSS.

Non saranno tollerati e verranno rimossi commenti offensivi. Cerca di stare sull'argomento di cui parla l'articolo. Qualsiasi forma di pubblicità indesiderata comporta la rimozione del commento.

Puoi usare i seguenti tag HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Gravatar è abilitato. Gravatar.

Login with Facebook:
Login