Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Concorsi e Premi, In evidenza

Premio Ennio Macconi: ecco i vincitori

Articolo di del 12 gennaio 2016 – 16:01 | 195 views

foto 6La collega Annarita Boschetti di Siena ha vinto il premio Ennio Macconi, edizione 2015. La cerimonia di premiazione  si è svolta nell'auditorium della Nazione, alla presenza del direttore del giornale Pier Francesco De Robertis.

 Il suo pezzo è stato letto da due attori, Fabio Baronti e Sabrina Tinalli, della Compagnia delle Seggiole. Ad Annarita Boschetti è stato consegnato un premio di 3.000 euro. La giuria, presieduta dal professor Paolo Blasi, ha assegnato il secondo premio (1.500 euro) alla collega Maria Del Vecchio che vive a Grosseto.  Il terzo premio (1.000 euro) è andato a Maria Serena Quercioli di Firenze. Due menzioni speciali (cinquecento euro ciascuno) sono state assegnate ai colleghi Jacopo Storni di Firenze  e Lorenzo Coluccini di Viareggio.

 Tema di questa  terza edizione era "Immigrazione, accoglienza e integrazione in Toscana. Storie e interviste". Un argomento caro a Ennio Macconi che ogni anno andava in Eritrea dove aveva adottato tre bambini. E in quella terra era tornato anche nell'estate del 2008, poche settimane prima della sua morte, per aiutare un bambino che poi venne ricoverato al Meyer. I pezzi inviati al premio sono stati giudicati tutti  di ottimo livello per sensibilità,  drammaticità, efficacia e narrazione. Gli articoli dei  vincitori sono stati letti dall'attrice Silvia Vettori  della Compagnia delle Seggiole e sono pubblicati sul sito dell'Ordine dei giornalisti.

Alla cerimonia di premiazione hanno partecipato Michele Taddei, vicepresidente dell'Ordine dei giornalisti della Toscana, Luigi Caroppo, consigliere dell'Ordine e capocronista della Nazione, il professor  Paolo Blasi, il professor  Enrico Cini presidente del Rotary Firenze, il dottor Stefano Caramelli del Rotary Firenze Ovest e il dottor Claudio Tongiani di ChiantiBanca.

 L'iniziativa, riservata ai giornalisti precari e disoccupati, è stata organizzata dall'Ordine dei giornalisti della Toscana, col patrocinio della Nazione, e   col sostegno di ChiantiBanca, del Rotary Club Firenze e del Rotary Club Firenze Ovest.

Tra la presentazione del premio e la proclamazione dei vincitori il sindaco di Firenze, Dario Nardella, ha deciso di intitolare a Ennio Macconi, collega della Nazione, la sala stampa di Palazzo Vecchio.

FONTE: Odg Toscana

Tag:

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, o fai trackback dal tuo stesso sito. Puoi anche ricevere questi commenti via RSS.

Non saranno tollerati e verranno rimossi commenti offensivi. Cerca di stare sull'argomento di cui parla l'articolo. Qualsiasi forma di pubblicità indesiderata comporta la rimozione del commento.

Puoi usare i seguenti tag HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Gravatar è abilitato. Gravatar.

Login with Facebook:
Login

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: