Inpgi e Casagit
Gruppi di Specializzazione
Comitati di Redazione
I diritti
Servizi, Convenzioni, Bandi
Home » Notizie

Lettera aperta all’Ast dei colleghi della redazione di Livorno de La Nazione

Articolo di del 2 novembre 2016 – 13:12 | 571 views

Gentili signori, l'Associazione Stampa Toscana ha ricevuto dai colleghi della redazione di Livorno de La Nazione, iscritti al sindacato, una lettera aperta, di seguito allegata, che esprime le loro forti preoccupazioni per una possibile chiusura

nell'ambito del piano di riorganizzazione esposto dall'Azienda. L'Associazione Stampa Toscana, presente al tavolo nazionale insieme alla Fnsi e alle altre Associazioni Regionali di stampa interessate, è ovviamente preoccupata di tutte le situazioni a rischio che il piano suddetto può rappresentare per la totalità dei colleghi coinvolti, toscani e non toscani, ma chiede, e vi chiede, di prendere in seria considerazione le motivazioni che hanno spinto i colleghi di Livorno a scrivere la lettera aperta e si dichiara disponibile, fin da subito, a eventuali incontri e  approfondimenti anche prima della prevista nuova convocazione al tavolo nazionale Fieg-Fnsi. 

Cordiali saluti.

IL PRESIDENTE

Sandro Bennucci       

Allegata: lettera aperta dei giornalisti della redazione de La Nazione di Livorno

 "Alla luce del piano aziendale che prevede  la chiusura  della redazione di Livorno de La Nazione nell’ambito complessivo di una riduzione di costi e organico, i giornalisti  della redazione di Livorno chiedono la massima tutela da parte degli organismi sindacali. La soppressione della sede, in una provincia di oltre 300mila abitanti, punto nevralgico della costa toscana, sarebbe infatti un grave danno non solo per il pluralismo dell’informazione, ma anche un problema pesante per lo scenario futuro della professione giornalistica con risvolti negativi per tutti”

Tag:,

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, o fai trackback dal tuo stesso sito. Puoi anche ricevere questi commenti via RSS.

Non saranno tollerati e verranno rimossi commenti offensivi. Cerca di stare sull'argomento di cui parla l'articolo. Qualsiasi forma di pubblicità indesiderata comporta la rimozione del commento.

Puoi usare i seguenti tag HTML:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Gravatar è abilitato. Gravatar.

Login with Facebook:
Login

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: